Mipa Design, graniglie a Roma

 

Mipa Design produce pavimenti e rivestimenti in graniglia. Oggi questo materiale è ottenuto dall'unione di frammenti di marmo o di ceramica, insieme ad un legante cementizio (generalmente un cemento Portland) e a degli ossidi, che servono per colorare in massa il conglomerato. In passato, quando il cemento non era ancora conosciuto o diffuso, si utilizzava invece una calce idraulica. Già nell'Antica Grecia esistevano pavimenti in agglomerato di calce e pietrisco di cotto, o marmo (quest'ultimo messo principalmente per scopi decorativi). Per esempio, in molti siti archeologici qui in Italia,  ancora oggi troviamo, il cosiddetto "cocciopesto", usato ordinariamente come materiale da pavimentazione o, date le sue proprietà di impermeabilità, come materiale per rivestire serbatoi e cisterne.

In tempi più vicini a noi, il momento di maggior successo della graniglia, avviene invece nell'800. In quell'epoca, la capacità decorativa di questo materiale, venne largamente apprezzata all'interno degli spazi del Liberty, sia nell'edilizia privata sia in quella pubblica. Successivamente poi, a seguito dell'emergere di materiali diversi, principalmente ceramici, la graniglia venne man mano abbandonata, rimanendo però presente, come testimonianza, in molte architetture del passato.

Mipa Design è l'azienda italiana che ha scommesso sulla riscoperta di questo materiale classico, come alternativa di pregio, rispetto ai più comuni pavimenti in ceramica od in legno. Il mantenimento di processi di produzione artigianali, unito all'evoluzione tecnica ed estetica del materiale, hanno consentito la rinascita di un prodotto che, era stato praticamente abbandonato.
La graniglia si adatta perfettamente, sia in situazioni di restauro filologico di ambienti ottocenteschi o dell'inizio del '900, sia in spazi moderni di ispirazione vintage, quando si voglia inserire un tocco di esclusività e raffinatezza maggiore, di quella che si puù ottenere dalle superfici ceramiche (gres o maiolica).

I pavimenti e rivestimenti di Mipa, sono naturali al 100%: marmo in polvere o sotto forma di pietrisco, con diverse granulometrie e colori; cemento bianco dalle elevate prestazioni e vari tipi di ossidi (questi ultimi hanno lo scopo di colorare il legante). L'impasto viene preparato con macchinari che determinano la perfetta miscelazione degli ingredienti. Una volta pronta l'amalgama, questa viene versata in appositi stampi; quindi, attraverso vibrazione meccanica, si compatta la materia, eliminando tutte le possibili bolle d'aria, che renderebbero più fragile la struttura.
Grazie a processi di formatura evoluti, la graniglia di Mipa ha porosità ed assorbimento ridotti, con specifiche prestazionali più elevate di una graniglia tradizionale. I processi produttivi moderni determinano la realizzazione di piastrelle a spessore limitato (appena 11 mm), paragonabile quindi a quello di una piastrella in gres porcellanato. Un pavimento o un rivestimento di questo genere, può tranquillamente essere montato anche a colla, nella versione "prefinito già lucidato e bisellato". Se invece si vuole un materiale più tradizionale: "prelevigato da lucidare in opera", che possegga il pregio di poter ottenere una superficie unica, senza l'interruzione della fuga, Mipa produce per tutte le sue linee, anche questa versione (che ha maggior spessore) e, che di norma, viene posata ancora con la tradizionale tecnica dello "spolvero".

Il marchio Mipa, ha ampliato nel corso degli anni, le sue collezioni, introducendo insieme alle linee classiche, molte nuove estetiche, che sfruttano le elevate qualità decorative del prodotto. Grazie ai suoi Designer, sono state realizzate delle nuove decorazioni, che hanno enormemente ampliato l'offerta artistica a disposizione degli architetti o degli arredatori, fornendo ad essi lo strumento giusto per realizzare qualcosa di veramente esclusivo ed originale.

Di seguito riportiamo una galleria di immagini, estratte dal catalogo di Mipa Design e, vi rimandiamo al sito dell'azienda per ulteriori approfondimenti.

 

 

sito azienda: www.mipadesign.it